sabato 31 marzo 2018

La strage di pasqua

Il video che gira su twitter mostra un ragazzo mentre corre ad aiutare un amico con ‎in mano un vecchio pneumatico da dare alle fiamme. Ad certo punto il ragazzo, ‎avrà forse 14 anni, cade, colpito da un tiro di precisione partito dalle postazioni ‎israeliane. Poi ci diranno che è stato “solo” ferito. Una sorte ben peggiore è toccata ‎ad altri 15 palestinesi di Gaza rimasti uccisi ieri in quello che non si può che ‎definire il tiro al piccione praticato per ore dai cecchini dell’esercito israeliano. ‎Una strage. 
DI MICHELE GIORGIO da il manifesto del 31.3.2018
PER LEGGERLO TUTTO QUI

16 commenti:

  1. Un esercito ha sparato su dei civili inermi, una grave violazione dei diritti umani e di ogni Paese che ama definirsi "democratico".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto, è da troppi anni così.

      Elimina
  2. Sono profondamente indignato, siamo alle solite, all'arrogante violenza di Stato del governo israeliano, vera minaccia della pace e della democrazia per quella regione infuocata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto Al, è da troppi anni così.

      Elimina
  3. Davide e Golia?
    Concordo con i due commenti sopra.
    Uno schifo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io concordo con loro due sopra e ora con tia: è da troppi anni così, Davide contro Golia.

      Elimina
  4. E' andata come previsto ... Israele ammazza civili indifesi e il mondo si gira dall'altra parte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto Marcaval, è da troppi anni così, un copione già scritto a Hollywood o nei dintorni.

      Elimina
  5. E le potenze mondiali a guardare da un'altra parte. I palestinesi chi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una Storia che si ripete ormai da troppi anni, già: i palestinesi chi?

      Elimina
  6. L'articolo si commenta da solo, drammatico e devastante per l'anima. La vignetta è tristemente efficacissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, efficacissima, triste mente.

      Elimina
  7. Io non ero di sicuro nata, i miei nonni si... E sono ancora fermi. Che altro altro aggiungere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu centri il punto ... troppi anni! Che altro aggiungere?

      Elimina
  8. Risposte
    1. Vero, è sempre un grande Latuff.

      Elimina