sabato 27 gennaio 2018

Alle barricate - Gang live


12 commenti:

  1. Io a quel concerto c'ero. Sì, posso dire: ioc'ero!
    Gran bel modo, tra l'altro, di celebrare la giornata della memoria il tuo.

    RispondiElimina
  2. Una vera scoperta, non conoscevo né il brano né i gang

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come non li conoscevii? Come possibile? Che Kakkio hai ascoltato negli ultimi 30 anni?

      Elimina
  3. Bowie, Radiohead, U2, Caparezza, Daniele Silvestri, Inti Illimani ed altro ancora. PS: guarda che i Gang non non sono così conosciuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi permetto una risposta io: i Gang sono stati lì lì per diventare molto famosi, nel periodo di Ligabue. Non hanno però accettato di vendersi al mercato, facendo musica che volevano le major, e sono rimasti indi-rock per sempre, orgogliosamente indie-rock. Non sono noti come i nomi da te citati, ma sono da sempre impegnati con un rock che tu rockpoeta, certamente apprezzerai anche come tematiche: dagli operai di Mirafiori a Ilaria Alpi, da Peppino Impastato alle lotte partigiane, da Chico Mendes (ti ricordi Chico Mendes, Daniele?) alle barricate di Parma, raccontate in questa splendida canzone che ho avuto l'onore di sentire live in quel mitico concerto. Hanno scritto un sacco di altre canzoni, canzoni di lotta ribellione, canzoni nostre. Cercali e vedrai, potrebbero diventare la tua band preferita.

      Elimina
    2. infatti li ho apprezzati e molto, solo ho ammesso candidamente che non li conoscevo e sono contento di aver colmato questa "lacuna" :-)))

      Grazie per questa risposta!

      Elimina
    3. Risposta corretta di Alligatore, che faccio mia. Spero Daniele, tu inizierai ad aprezzarli come noi. E grazi per l'attenzione.

      Elimina