lunedì 14 maggio 2018

Il massacro di Trump

A settanta anni dalla nascita di Israele, ancora un massacro compiuto dall'esercito israeliano contro i palestinesi, mentre si inaugura a Gerusalemme l'ambasciata Usa con la presenza della figlia di Trump.

15 commenti:

  1. Una vergonosa provocazione, il sangue innocente dei palestinesi ricada su di lui.

    RispondiElimina
  2. Una porcheria! Continua la violenza.
    Concordo con Alligatore.

    RispondiElimina
  3. Capitale a Gerusalemme con conseguente strage e fine dell'accordo con l'Iran ,,, Trump sta spingendo per un nuovo infernale futuro prossimo.

    RispondiElimina
  4. A me quest'uomo fa sempre più orrore.

    RispondiElimina
  5. Come ho letto in rete: è pronto per il Nobel per la pace

    RispondiElimina
  6. Concordo anch'io nel sostenere che la decisione di Trump è stata assurda e provocatoria e priva di discernimento. Insomma in una sola parola vergognosa.

    RispondiElimina