venerdì 16 febbraio 2018

Bocca di rosa senza censure


10 commenti:

  1. Grande Faber, e maledetti quelli della RAI che l'hanno cesnurata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Censurata per Vespa poi ... pensa a come siamo ridotti!

      Elimina
  2. Bella idea!
    Secondo me non è stata neanche censura, ma stupidità o mancanza totale di sensibilità di qualche funzionario coglione.
    Iniziato in ritardo per far finire Amadeus e troncato in anticipo per Vesponi. Complimenti alle merdate della Rai che non si smentisce mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazi ... sì, censurata in questo senso, per motivi di stupido palinsesto, che è quasi peggio. Come battarsi contro la stupidità?

      Elimina
  3. Se intendete la "coda" della fiction, mica è censura... figuratevi, nella miniserie si è parlato chiaramente delle frasi che all'epoca furono censurate.
    È semplicemente una questione di tempi televisivi, che io ricordi MAI trasmettono i titoli di coda.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo caso dovevano trasmetterli, ma non sapedon di cosa parlavano hanno fatto come le altre fiction.

      Elimina
  4. Appunto per questo non ho la tivù.

    RispondiElimina