domenica 6 marzo 2016

Referendum trivelle, data truffa

Il comitato promotore del referendum contro le trivellazioni è sul piede di guerra dopo che il governo ha indetto la consultazione per il 17 aprile prossimo. “Siamo scontentissimi – dice Andrea Boraschi, responsabile della campagna Clima ed Energia di Greenpeace – Questa è una data truffa. E’l’ultimo modo trovato dal governo per depotenziare questa consultazione popolare così importante. Siamo di fronte a uno spreco di denaro.”
LEGGI IL RESTO QUI

14 commenti:

  1. In effetti se ne parla pochissimo di questo referendum, cosa assai strana. Ben fatto George :)

    RispondiElimina
  2. Siamo abituati, nel 2011 ne abbiamo passate e subite di tutte, come al solito che vuole davvero il bene di questa Italia maltrattata deve rimboccarsi le maniche, aprire il cervello (e il portafoglio) e darsi da fare...

    RispondiElimina
  3. Speriamo che gli italiani vadano in massa a votare e soprattutto a fermare questo scempio nei nostri mari.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriam, e intanto andiam noi e facciamo sapere.

      Elimina
  4. Pare ci sia addirittura una legge che impedissca qualsiasi altro tipo di voto in sede di elezioni... Mah, comunque, come osserva Alli, se ne sta parlando pochissimo: onestamente, all'infuori di facebook e qualche blog, non ne ho visto traccia in giro. Infatti preparo un bel post, e poi lo riposto a ripetizione fino allo sfinimento e fino al 17 aprile!

    RispondiElimina
  5. Grazie per questo post... visto che i media main stream sembrano distratti, almeno "la rete" ne scrive e ne discute.

    Concordo con @Cri sulla ripetizione allo sfinimento;
    come scrive @Cavaliere oscuro del web perchè gli italiani vadano in massa a votare.

    RispondiElimina
  6. Oggi pomeriggio intercettato un discorso poco simpatico di uno dei vecchi (fannulloni) del PD: "perdere tempo con un referendum che si sa già come andrà a finire"... alquanto sibillino, ma neanche tanto.. conosciamo la voglia di trivella del PD un motivo in più per farcela, per tappare la bocca a questi vecchi idioti gonfi di boria e aria fritta..

    RispondiElimina