venerdì 6 novembre 2015

Processo alla tav

 
Per la prima volta nella storia, a salire sul banco degli imputati sarà il progetto della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione, in compagnia di altre grandi opere italiane ed europee. A valutare e giudicare, 10 giudici provenienti da Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Cile e Colombia schierati in difesa dei principi di giustizia sociale e di democrazia.

CONTINUA QUI

9 commenti:

  1. Ottima notizia che hai fatto bene a dare. La stampa nazionale, libera per modo di dire, darà la notizia? Credo la leggeremo solo su blog come il tuo e poco altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre più convinta che se non ci fossero certi blog faremmo tutti la fine di quelli che guardano solo la tv e prendono per buone le notizie del tg1 e per notizie il gossip del tg4.

      Elimina
    2. Ti quoto Cri ... infatti, la notizia l'ho letta solo da te e qui.

      Elimina
    3. Infatti Ally, l'ho letto solo sul blog di Cri.

      Elimina
    4. Esatto Cri, i blog, certi blog, possono essere avanguardia.

      Elimina
  2. e io sono qui che incrocio le dita... anche se la TAV ha già fatto tanti,tanti danni tipo in toscana, e lì nell'indifferenza generale, anche dei diretti interessati, che tristezza... ma speriamo però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, incorciamo le dita, forse funziona (vedi il mio post di oggi).

      Elimina
  3. Magari si riuscisse a stoppare quell'orrore mangia soldi della collettività,destinata a non servire a nulla.

    Vedremo

    Da Freedom

    Con tutto il rispetto dove generalmente non batte il sole,naturalmente...

    Saluti

    RispondiElimina