sabato 14 febbraio 2015

Atene chiama...

http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=16847

16 commenti:

  1. Importante stare con la Grecia ora. Siamo tutti la Grecia.

    RispondiElimina
  2. dove stavi che non t'ho visto? ;)

    RispondiElimina
  3. Basta con i poteri forti e questo capitalismo sfrenato, ci vogliono più politiche sociali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna stare vicino alla Grecia per questo. Se vince la Grecia, vinciamo anche noi, vince la gente.

      Elimina
  4. Mi è dispiaciuto moltissimo non esserci..Però ci sono stata in spirito! Alla prossima!

    RispondiElimina
  5. Anche a me sarebbe piaciuto esserci e per tanti motivi... un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, così avremmo mangiato bene ;)
      Ti aspettiamo alla prossima...

      Elimina
  6. Quoto Alli...siamo tutti la Grecia !

    RispondiElimina
  7. E'un po' che mi sento vicina alla Grecia e alla sua politica, per Tsipras ho fatto la mia ultima campagna elettorale, e per ultima intendo quella definitiva, perché se anche mi ha dato molto, mi ha anche fatto vedere un lato ella classe politica medio-bassa italiana con cui ancora non mi ero scontrata e con cui avevo lavorato per anni... una delusione che mi fa ancora male-male..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le delusioni, cara Serena, bisogna superarle. Se qualcuno vicino a te ti ha deluso, cerca di superare la cosa, per l'ideale supremo... se vero, chi ti ha deluso sparirà.

      Elimina
  8. Speriamo tutti in Tsipras!
    Tu sei molto attento ai cambiamenti...questa è la volta buona!
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa sì, è la volta buona. Non dobbiamo farci sfuggire l'occasione.

      Elimina