domenica 25 gennaio 2015

Syriza, piazze piene, urne piene: nuova Europa


28 commenti:

  1. Sì vede già una nostra grande affermazione come era prevedibile: ora una nuova Europa. Subito!

    RispondiElimina
  2. Contentissimo per la vittoria di Tsipras. Vediamo cosa succede in Europa!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contentissimo pure io... ora l'Europa dovrà cambiare.

      Elimina
  3. Condivido il commento di MikiMoz , grande fiducia !!!!!

    PS come posso seguire il tuo blog ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MikiMoz è un ragazzo intelligente, vediamo che succede... e sosteniamo con le nostre forze lo sforzo di Tsipras.
      p.s.
      Puoi seguire il mio blog come fai con gli altri Valerio, anche se non compaiono le faccette, le ho cancellate anni fa e non riesco a rimetterle.

      Elimina
  4. Sono fiduciosa....una ventata d'aria buona...fresca...di rinnovamento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spira dal sud Europa e via via contagerà il resto, anche io sono fiducioso.

      Elimina
  5. questa vittoria è meritatatissima! finalmente dalla politica una cosa bella, ma soprattutto giusta! e speriamo che gli italiani che sventolavano le bandiere rosse ieri sera ad Atene, oggi tornino a casa con le idee più chiare, più forti e più fiduciosi che la strada intrapresa non va abbandonata! e poi...che bello Alexis!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Alexis piace anche a me, e pur le bandiere rosse che sventolaon ...stiamo fiduciosi.

      Elimina
  6. Risposte
    1. Atteso, sognato, sperato ... e ora avanti!

      Elimina
  7. Bellissimo blog!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Spero...tanto in quelle bandiere!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazzino dal nome di uccello. Bel blog anche il tuo. Spero e sostengo quelle bandiere ... facciamolo in tanti, dai!

      Elimina
  8. Sono contento per la Grecia e mi auguro che ora si proceda e magari metta coraggio anche ai molti che nel resto d'europa si sono arresi ad un'unione basata solamente nei bilanci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La speranza di tutti noi è quella... ora ha delle gambe sulle quali camminare.

      Elimina
  9. Penso che il modo in cui l'Europa abbia permesso al popolo greco di cadere così in basso sia inqualificabile, un'Europa che non si preoccupa minimamente dei cittadini europei a chi serve? (si, ok, lo sappiamo a chi serve). Spero che la vittoria di Tsipras riesca a risollevare le sorti non tanto della Grecia come entità astratta ma proprio a far vivere meglio quei cittadini che non hanno più neanche la possibilità di riscaldarsi, di cucinare, di accendere la luce. Ma dico, dove cazzo siamo finiti?

    Poi spero che la vittoria in Grecia funga da testa di ponte e che qualche altro paese, ben prima di finire come la Grecia, apra gli occhi. Non saremo noi sicuramente, ma spero in qualcun altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Spagna di Podemos sarà la prossima, noi siamo ancora indietro, le ragioni sono molte, ma non bisogna perdere la fiducia (pensa da cosa partiva Tsipras, e cosa ha costruito in pochi anni).

      Elimina
  10. Da Freedom su Syriza

    Ottimo risultato eccome,ma saranno i greci e domani gli spagnoli a vivere questa esperienza,da noi si va a tarallucci e vino con le politiche Bce-troika.

    Siamo messi parecchio male!

    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo messi male in Italia, sì, ma potrebbe andare anche peggio. Scherzo, peggio di così no, abbiamo toccato il fondo, come era successo in Grecia, con i cambi di governo Pasok e destre, dove cambiavano solo i nomi ma non la sostanza, come in Italia tra Berlusconi e Renzi, passando per Monti e Letta. Tutte facce della stessa merdaglia...e allora, prima o poicambierà, non so quando ma cambierà: oggi in Grecia, domani in Spagna, e poi ...

      Elimina
  11. La Grecia si dimonstra, ancora una volta, una splendida avanguardia.
    Seguiamola!

    RispondiElimina
  12. Interessante ed incoraggiante traguardo!
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessantissimo e incoraggiantissimo...
      Grazi, buona serata a te Arianna!

      Elimina