venerdì 23 marzo 2012

Occupyamo Piazza Affari - Il 31 marzo 2012

18 commenti:

  1. Caro George, quesa è la stessa cosa che penso io ! Bisogna colpire i centri del potere economico ! Monti e questo pseudo governo a casaaa !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è ora se ne vada, ci sia una vera liberazione democratica. Monti sta cambiando l'Italia di Berlusconi, ancora peggio di lui ...con il suo appoggio nascosto. Paradossale.

      Elimina
  2. Concordo, e apprezzo molto George Cremaschi, tra gli uomini di sinistra autentici e più lucidi. Monti a casa, oggi, subito, via!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace molto come parla e si muove Cremaschi. Mi sembra uno sincero e onesto, non come quelli che siedono ora in parlamento. Già, Monti via, a casa ...

      Elimina
  3. ... Con i forconi e a calci in ciapet bisogna dirgli pussavia! Sciò! Neh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nora, sei cattivona, cosa ti hanno fatto ;)

      Elimina
  4. Non addosserei tutte le colpe a Monti....il suo compito è tagliare, tagliare, tagliare...il suo ruolo potevo farlo anche io che non ne capisco un piffero di economia!!!La verità è che sono (come credo la maggior parte degli italiani)disgustata da TUTTA la classe politica, la destra che ha ben pensato di accaparrarsi privilegi e succhiare le casse degli italiani e la sinistra che non esiste. E' più bufala della mozzarella campana d.o.c. ;-)))) Ciao George, è sempre un piacere passare da te ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, non bisogna mai attaccare un semplice uomo, ma semmai le idee che porta, e Monti ne porta di orribili, come quelle di un ragioniere che taglia tutto sempre agli stessi, con la complicità della destra che ci ha malgovernati per anni, e di una sinistra, che sostenendolo diventa destra e quindi scompare. Quella vera, per me, è fuori dal Parlamento, nelle mille lotte e manifestazioni fatte e che si faranno, come quella del 31 marzo, contro il potere finanziario che ci ha portati alla rovina. Grazie del tuo contributo bionda ;)

      Elimina
  5. ciao piacere di conoscerti ti eguo se ti va passa da me ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, anache io ti seguirò. Ciao.

      Elimina
  6. Anch'io vorrei che Monti se ne tornasse ad ammuffire in quella università..come si chiama?...Boccalona?...no Boccancciona? non ricordo. Ma poi chi ci mettiamo al governo? Chi facciamo presidente del consiglio? Paperino? Con presidente della repubblica Topolino e ministro delle finanze Zio Paperone? Non cè piu un politico serio intenzionato al bene degli italiani, non cè più un politico con la fedina penale pulita e non cè più un politico che sia degno di questo nome. Grazie George della tua visita al nostro (mio e di Legolas) blog. Buona serata.

    RispondiElimina
  7. Grazi a te per il passaggio e per il contributo alla discussione ... il problema è che in parlamento e al governo, devonon sedere politici eletti dal popolo, non nominati per diritto divino dalle banche. Monti è stato calato dall'alto, e una volta entrato in parlamento è diventato un politico, che fa la stessa politica che faceva Berlusconi, anzi, con più forza, perchè ha una maggioranza bulgara (sì, c'è in Italia una dittatura dei mercati). Chi ci mettiamo? Chi non siede ora in questo palamento, i tanti protagonisti delle lotte vere fuori dal parlamento, dalla Tav alla battaglia per la difesa dell'acqua e tatne altre lotte. La vera sinistra ...questo, è il mio umile pensiero. Fuori i banchieri dalla politica, dentro chi lavoro e non lavora ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono super d'accordo con te George, pensa che io ho 62 anni e il mio cuore è a sinistra, ma quella sinistra che ha sempre lottato per i diritti dei lavoratori. Il mio primo sciopero avevo 5 anni ed ero sulle spalle di mio padre e dovevo urlare, cosi mi venne detto di fare e l'ho fatto per tutta la mia vita lavorativa. Abbiamo fatto sacrifici, abbiamo scioperato senza paga facendo anche la fame, abbiamo ottenuto diritti che molti troppi hanno calpestato compreso anche lavoratori stessi, sono stanca e non vedo neanche politici degni di rappresentarmi. Spero solo nei giovani, spero solo che loro capiscano che la ricchezza non fa la felicità, spero che capiscano che i soldi non si mangiano. Spero ...Sono vecchia ma spero ancora che il mondo possa cambiare.Scusa lo sfogo ma ho rabbia tanta rabbia. Buona notte caro George spero in te.

      Elimina
    2. Testimonianza bellissima, non uno sfogo, ma una dichiarazione di lotta, per i giovani, come me e come te ... si è sempre giovani, quando si lotta. Onorato di averti qua ...

      Elimina
  8. Ciao George, il tuo sembra un blog serio altro che cucina e passatempi, devo girarmelo meglio appena ho tempo, intanto ti seguirò, torna da me se ti fa piacere. A presto
    Carla Emilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa c'è di più serio del cibo? L'essere vivente può fare a meno di tutto, non del cibo. Che ci siano blog che parlano di cibo, è una gran cosa. Come il tuo e quello di altre amiche (pochi uomini in cucina, però). Passerò ancora, certo.

      Elimina
  9. Monti che doveva "aiutare l'Italia" a rialzarsi... lo dovevamo capire che avrebbe cercato di farlo prendendoti a calci nelle ciapet no?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, è così. Presa nel ciapet da Monti, alcuni senza dire nulla, anzi, ammirandone lo stile. Che coglioni!

      Elimina